INFORMAZIONI FONDAMENTALI PER LA CLIENTELA:
OBBLIGHI E CAUTELE.
 
  INVITIAMO TUTTI COLORO I QUALI INTENDESSERO SOTTOPORSI AD UN TRATTAMENTO U.V. DI LEGGERE ATTENTAMENTE TUTTE LE INFORMAZIONI PROPOSTE DA QUESTO CARTELLO

Di seguito è fatto obbligo in taluni paragrafi, mentre in altri è semplicemente consigliato di seguire tutte le avvertenze, cautele per l'uso, precisazioni ed informazioni di base per un uso corretto degli U.V.
 
  L'OPERATORE ESTETICO E' DISPONIBILE PER QUALSIASI ULTERIORE INFORMAZIONE, IN PARTICOLARE QUELLE RIFERITE AGLI EFFETTI NOCIVI DELL'ESPOSIZIONE AI RAGGI U.V.  
1.

Le radiazioni ultraviolette del Sole o degli apparecchi per l'abbronzatura artificiale posono causare danni alla pelle o agli occhi. Questi effetti biologici dipendono dalla quantità e dalla qualità delle radiazioni così come dalla sensibilità cutanea e oculare dell'individuo.
Non esporsi agli UV se sofferenti di o se avete precedentemente sofferto di neoplasia cutanea o se siete predisposti a tale patologia.

 
2.

Non esporsi alle radiazioni UV senza aver ottenuto il consenso dell'operatore estetico le cui informazioni dovranno essere seguite scrupolosamente.

 
3.
Farmaci, agenti chimici o cosmetici applicati sull'epidermide possono essere fotosensibilizzanti.
Non sottoporsi ad esposizioni mentre si assumono farmaci che accrescono la sensibilità alle radiazioni ultraviolette. In caso di dubbi, farsi consigliare dal medico.
Rimuovere eventuali prodotti cosmetici (ombretti, fard, ecc.) prima dell'esposizione.
 
4.
Non esporsi alle radiazioni senza la protezione degli occhi.
Ogni apparecchio è corredato di occhiali speciali.
 
5.
Prima dell'esposizione togliere le eventuali lenti a contatto.  
6.
Dopo la prima applicazione occorre attendere 48 ore prima di effettuare la successiva, dopo di che le applicazioni dovranno essere effettuate a non meno di 24 ore di distanza l'una dall'altra.  
7.
Si ricorda che l'esposizione al Sole successiva al trattamento abbronzante nello stesso giorno è pericolosa.  
8.
Chiedere il consiglio medico e sospendere il trattamento se si sviluppano sulla cute persistenti protuberanze, irritazioni o nei pigmentati.  
9.
Per ottenere i maggiori vantaggi dall'esposizione alla luce ultravioletta è opportuno seguire correttamente i consigli dell'operatore. Il tempo massimo per la prima esposizione e per le successive vengono indicati dal costruttore dell'apparecchio sulla base delle analisi spettrofotometriche eseguite sull'apparecchiatura e sulla base del fototipo del soggetto da trattare. Su tali indicazioni l'operatore estetico personalizza i vari trattamenti.  
10.
In presenza di pelli molto sensibili, che risultano leggermente disidratate dopo il trattamento abbronzante, al termine dello stesso e su consiglio dell'operatore estetico, potranno essere applicati specifici prodotti cosmetici emollienti.  
11.
Tra un periodo di trattamenti abbronzanti e l'altro, si consiglia
un interruzione di circa un mese.
 
12.
Seguire scrupolosamente le raccomandazioni fornite dell'operatore estetico riguardanti la durata delle esposizioni, gli intervalli dei trattamenti e le distanze delle lampade.  
13.
Non utilizzare le apparecchiature se l'ambiente che le ospita risulta molto umido.  
14.
Non far mai arrossare la pelle.  
15.
Non sottoporsi al trattamento se l'apparecchio risulta lesionato o se il Timer Elettronico dovesse presentare anomalie nel conteggio del tempo di esposizione.  
     
 
Non farne uso improprio e non consentire l'avvicinarsi all'apparecchio
dei bambini.
 
     
Beautycom s.r.l. Via F.da Montebello, 65 - 47892 GUALDICCIOLO - R.S.M. - Tel. +378.0549.999.392 - 957.253 - Fax +378.0549.911.631
info@beautycom.net